ECO SMART LAND – LECCO ECO SMART CITY

Da gennaio 2013 Global Trends supporta la Camera di Commercio di Lecco nello sviluppo e nell’implementazione del Progetto ECO SMART LAND – LECCO ECO SMART CITY. Il Progetto è stato avviato con l’obiettivo di far cogliere al territorio di Lecco la duplice opportunità dei lavori in corso per EXPO 2015 e della diffusione delle strategie smart city nel contesto italiano. Da un lato, il Progetto apre quindi la possibilità di preparare adeguatamente il territorio alla scadenza dell’Esposizione Universale, puntando al tempo stesso a generare un sistema integrato di offerta economico-turistica e culturale capace di rafforzare la competitività delle imprese e del territorio lecchese nel lungo periodo. L’operatività del progetto ha quindi dato luogo a un vero e proprio Laboratorio Territoriale per la co-creazione del sistema integrato di offerta che coinvolge la Provincia e il Comune di Lecco, Regione Lombardia, il Polo territoriale di Lecco del Politecnico di Milano e CNR-IENI di Lecco. Dall’altro lato, facendo propria la visione “smart”, il Progetto intende esprimere la vocazione all’innovazione propria del territorio lecchese, anche grazie alla presenza delle eccellenze rappresentate dal Politecnico e dal CNR, e si propone nello scenario delle strategie italiane smart city come una declinazione specifica focalizzata:
  • sull’area territoriale vasta, da cui la proposta Smart Land;
  • sulla possibilità di far procedere insieme la strategia Smart Land con i valori propri dell’eco-sostenibilità, da cui la proposta Eco Smart Land.
  • Oggi il Progetto Eco-Smart Land ha attivato i seguenti Laboratori Territoriali:
  • LABORATORIO LECCO MOUNTAINS per portare verso il mercato globale l’eccellenza della montagna lecchese e della rete di ospitalità, di produzione e servizio locale connessa con la fruizione di questo specifico patrimonio ambientale e culturale.
  • LABORATORIO LECCO FOOD SYSTEMper promuovere il territorio lecchese come punto eccellente di incontro tra tradizione, tipicità, innovazione e sviluppo green, superando i limiti della filiera agro-alimentare in senso stretto. Volendo valorizzare il legame tra agricoltura, territorio e biodiversità; esplorare le connessioni tra il “sistema cibo lecchese”, la tutela della salute e la sicurezza alimentare; dare voce all’impegno a favore della sostenibilità che proprio il territorio lecchese è oggi in grado di esprimere in tutte le possibili fasi del ciclo agro-alimentare, dalla produzione al post-consumo.
  • Nella visione del Progetto, sarà l’infrastruttura digitale (smart) a consentire la creazione effettiva dei sistemi integrati di offerta lecchese e a farli penetrare negli ambienti e nelle piattaforme di promo-commercializzazione di EXPO 2015. A questo scopo, i Laboratori Territoriali hanno visto il coinvolgimento di Telecom (Main Sponsor di EXPO) per la creazione di una prima Applicazione prototipale per LECCO MOUNTAINS, lanciata a “High Summit 2013” e ulteriormente testata durante l’ultima edizione di “Young” a Lariofiere. In programma l’operatività di un’Applicazione pronta per l’accesso al mercato allargato sia per LECCO MOUNTAINS sia per LECCO FOOD SYSTEM.

    BERGAMO TERRA DEL GUSTO

    Dal 2012 Global Trends assiste l’Associazione Promozione del Territorio di Bergamo (partecipata da Camera di Commercio Bergamo, Ascom Bergamo, Confindustria Bergamo, Ente Fiera Promoberg e Bergamo Fiera nuova Spa) nello sviluppo e nell’implementazione della linea progettuale BERGAMO CUCINA ITALIANA, mirata a valorizzare l’impegno dedicato dalle istituzioni e dagli operatori del territorio alla filiera della cucina made in Italy, anche in vista di un significativo contributo allo sviluppo del tema Alimentazione nell’ambito di EXPO 2015. In questo contesto è stata creata la nuova collana editoriale BERGAMO TERRA DEL GUSTO con due volumi: Formaggio italiano, campione di tradizione qualità e innovazione (2012), e Polenta bergamasca e dintorni (2013). Global Trends ha curato l’ideazione della collana, la progettazione editoriale dei volumi, coordinato il progetto grafico, elaborato i testi e curato l’immagine. Ha inoltre organizzato i due eventi di presentazione dei volumi presso l’Ente Fiera Promoberg.

    TERRE DI SIENA-OSPITI DI VALORE

    Dal 2007 al 2011 Global Trends ha supportato la Provincia di Siena nello sviluppo del Circuito turistico «Terre di Siena – Ospiti di Valore», promosso con le Agenzie Provinciali del Turismo di Siena e di Chianciano Terme Val di Chiana (www.terresiena.it). Il percorso ha sviluppato un programma di formazione e sensibilizzazione degli operatori turistici dell’area provinciale basato sui valori chiave del turismo sostenibile. In questo contesto Global Trends ha assistito l'amministrazione provinciale e le APT nella progettazione e nell’applicazione di strumenti specifici per la gestione ambientale e sociale delle aziende turistiche operanti nella Provincia di Siena. A partire dal 2009 Global Trends ha supportato la creazione del Circuito Turistico Integrato «Terre di Siena – Ospiti di Valore», esteso alle aziende agricole, artigiane e del commercio operanti nel territorio della Provincia di Siena.

    VALORIZZAZIONE NORD SARDEGNA

    Nel 2009 Global Trends ha partecipato allo sviluppo del Progetto Integrato per il Nord Sardegna - Masterplan per la riqualificazione e valorizzazione di Sant’Antioco di Bisarcio. In questo contesto il gruppo di lavoro di Global Trends ha elaborato proposte strategiche per la valorizzazione e qualificazione della struttura ricettiva esistente nelle Province di Sassari e Olbia Tempio e per il potenziamento dei fattori di attrattività dell’area.

    LUCCA CARD

    Dal 2009 al 2011, Global Trends ha partecipato al gruppo di Progetto di LUCCA CARD, promosso dalla Camera di Commercio di Lucca in collaborazione con Fondazione PROMO P.A. L’idea progettuale è stata finalizzata a generare un sistema di fruizione turistica integrata e diffusa nel territorio provinciale della Lucchesia. Global Trends ha contribuito al Progetto Lucca Card svolgendo le seguenti attività:
  • individuazione delle linee strategiche del nuovo sistema di offerta turistica integrata;
  • definizione del sistema di offerta turistica della Lucca Card;
  • progettazione e realizzazione del percorso di formazione e sensibilizzazione degli operatori interessati e degli stakeholder;
  • coordinamento delle attività di creazione del logo-marchio e dell’immagine complessiva di Lucca Card.
  • TICINO EXPERIENCE

    Nell’ambito delle attività del Network Sviluppo Sostenibile (www.networksvilupposostenibile.it), negli anni 2009, 2010 e 2011 Global Trends ha realizzato il Progetto TICINO EXPERIENCE con il supporto delle Camere di Commercio di Milano (2009-2010-2011), di Pavia (2010) e di Varese (2010 e 2011). Il Progetto ha generato il Circuito TICINO EXPERIENCE LOMBARDIA DA AMARE, sistema di offerta integrata che ha aggregato, negli anni, operatori della ricettività, della ristorazione, del commercio, dell’artigianato e dell’agricoltura attivi nel territorio del Parco Lombardo del Ticino (Province di Milano, Pavia e Varese). La creazione del Circuito è seguita a un intenso lavoro di censimento, sensibilizzazione e formazione delle aziende potenziali aderenti. L’adesione al Circuito ha previsto da parte delle aziende interessate la sottoscrizione della Carta delle Imprese Eco-sostenibili del Parco Lombardo della Valle del Ticino e l’elaborazione del Rapporto di Sostenibilità. La Carta e la metodologia di reporting sono state elaborate da Global Trends, che ha curato anche la struttura e i contenuti editoriali del sito www.ticinoexperience.it.

    VARESE CONGRESSI TOTAL GREEN

    Nel 2010 e nel 2011, Global Trends ha supportato la Camera di Commercio di Varese nella realizzazione del progetto pilota Strategie di sviluppo della competitività della Filiera Turistica della provincia di Varese: il turismo congressuale total green. Il progetto è stato promosso dalla Camera di Commercio di Varese e dalla Regione Lombardia nell’ambito dell’Accordo di Programma per lo sviluppo e la competitività. Global Trends ha svolto le seguenti attività:
  • elaborazione della Carta del Turismo Congressuale Eco-sostenibile del Territorio di Varese e dei relativi Allegati tecnici;
  • formazione degli operatori interessati ad aderire alla Carta.
  • LAGO MAGGIORE GREEN MEETING

    Nell’ambito delle attività progettuali sviluppate dalla Camera di Commercio del Verbano Cusio Ossola per la promozione del settore congressuale nel territorio provinciale, Global Trends ha dato il suo contributo nell’implemetazione del segmento specifico dell’offerta “green meeting”. Queste le attività realizzate dal Global Trends nel 2012 a sostegno della Camera di Commercio del Verbano Cusio Ossola:
  • elaborazione di un “decalogo” (codice di comportamento) per la definizione di uno standard “Lago Maggiore Green Meeting” destinato alle aziende dei vari settori interessate alla creazione del nuovo sistema di offerta;
  • percorso di sensibilizzazione e formazione delle aziende interessate ad aderire al “decalogo” e ad applicare lo standard “Lago Maggiore Green Meeting”.
  • Obiettivo del “decalogo” è promuovere, valorizzare e diffondere la gestione green degli eventi congressuali nel territorio provinciale, rendendo consapevoli le imprese interessate sui comportamenti da mettere in atto per proporsi come realtà ad elevata efficienza ambientale e come attori socialmente responsabili in grado di avviare eventualmente un percorso di certificazione internazionale.
    In occasione di Fuorisalone 2009 Global Trends ha realizzato Milano Green Art Festival - MILANO GR:A:F, tre giornate dedicate a indagare culture di recupero, riutilizzo e riappropriazione attraverso arte sonora, installazioni, video-arte, interazione, sculture, conversazioni, incontri, aperitivi con dj set e performance di musica elettronica (http://www.milanogreenartfestival.com). La prima edizione di Milano GR:A:F è stata realizzata in collaborazione con COMIECO e la Camera di Commercio di Milano, e con il patrocinio dell’Assessorato Mobilità, Trasporti e Ambiente del Comune di Milano, la Facoltà di Design e Arti dell’Università IUAV di Venezia, l’Istituto Europeo del Design e DOMUS Academy. L’evento ha voluto creare un punto di incontro tra l’informazione tecnica e divulgativa sui vari aspetti dello sviluppo sostenibile e l’espressione artistica dell’aspirazione al riorientamento degli stili di vita in base ai valori della sostenibilità. MILANO GR:A:F 2009 ha voluto rappresentare l’avvio di iniziative dirette a stimolare nuovi modi di pensare e nuove prospettive nella città di Milano.
    Come sviluppo del MILANO GR:A:F, Milano Green Art Festival, Global Trends propone MILANO GREEN (www.milanogreen.com), progetto non-profit per la diffusione di nuovi stili di vita eco-sostenibili e responsabili. MILANO GREEN intende coinvolgere le persone che vivono a Milano in un percorso che stimoli il rispetto dell’ambiente e il senso di appartenenza alla comunità cittadina per un maggiore benessere individuale e collettivo.
    MILANO GREEN è tornato a Fuorisalone 2010 e 2011 con Milano Green Festival, proponendo l’eco- sostenibilità come chiave di scelta e di comportamento quotidiano per il cittadino consumatore, per l’impresa e per le istituzioni. Nel 2011 Milano Green Festival (http://www.milanogreen.com/edizione-2011) ha portato a Milano, in Piazza Duomo, la mostra-performance ABI-TANTI, La moltitudine migrante, in collaborazione con Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea (http://www.castellodirivoli.net/). Oggi Milano Green Festival è un evento permanente che si svolge in varie tappe durante tutto l’anno. Da febbraio 2012 è in corso la rassegna DESIGNERS FOR A GOOD FUTURE, con un programma di 5 TALKS dedicati al design come percorso di ri-progettazione dei desideri e dei bisogni in vista di un buon futuro per l’ambiente, le relazioni umane e la qualità della vita in città. Finalizzata a far emergere nuovi talenti, la rassegna è animata da architetti, designers e ricercatori under 35, con un’attenzione particolare all’impiego innovativo di carta e cartone. Si concluderà a giugno 2012 con un ultimo incontro presso il Museo d’arte contemporanea Castello di Rivoli.
    Dal 2003 Global Trends ha operato come struttura scientifica e organizzativa del Network Sviluppo Sostenibile, promosso, negli anni, da Unioncamere Lombardia e dalle Camere di Commercio di Milano, Bergamo, Lecco, Pavia, Varese e Mantova. Il Network Sviluppo Sostenibile è stato finalizzato a dare supporto alle strategie pubbliche e di impresa a favore dell’ambiente e, più in generale, della sostenibilità. Attraverso il Network, gli Enti promotori hanno scelto di diffondere informazione e conoscenza sui vari aspetti dello sviluppo sostenibile con incontri, eventi, percorsi formativi e numerosi strumenti editoriali. Per la comunicazione online del Network, Global Trends ha curato la pubblicazione del sito www.networksvilupposostenibile.it. Inoltre ha curato e coordinato la produzione dei seguenti media cartacei: tabloid PLANETWORK e Newsletter PlanetworkNEWS (bimestrale e trimestrale). Ha inoltre curato la collana editoriale QUADERNI del Network Sviluppo Sostenibile (7 titoli pubblicati). Nell’ambito delle attività del Network Sviluppo Sostenibile, Global Trends ha realizzato il progetto di turismo sostenibile TICINO EXPERIENCE (www.ticinoexperience.it).
    Nel 2007 Global Trends ha realizzato per BolognaFiere S.p.A. il Rapporto “Attualità e prospettive del settore energetico: Mondo, Europa, Italia”, un’analisi finalizzata alla progettazione e realizzazione di eventi fieristici di settore. Nel progetto sono state approfondite le principali tendenze a livello mondiale, le politiche energetiche dell’Unione Europea e gli strumenti attuativi, la realtà italiana, con un focus specifico sull’impiego delle fonti rinnovabili nel futuro scenario energetico. Il Rapporto è stata completato da una mappatura delle fiere e degli eventi di settore in Italia e in Europa.
    Nel 2008 Global Trends ha assistito il Settore Energia dell’Assessorato all’Ambiente della Provincia di Milano nell’elaborazione dei Rapporti sull’attività svolta dall’Osservatorio Provinciale Energia. L’Osservatorio Provinciale Energia è stato costituito nel 2007 con lo scopo di monitorare l’applicazione delle linee guida provinciali per l’efficienza energetica in edilizia nei Comuni della Provincia di Milano. Il suo obiettivo specifico è l’implementazione di regolamenti edilizi mirati al raggiungimento di obiettivi di risparmio energetico, alla diffusione della certificazione energetica degli edifici e all’applicazione degli strumenti finanziari promossi dalla Provincia di Milano per il risparmio energetico.
    Dal 2006 Global Trends sviluppa con la Direzione Comunicazione di Italcementi Group il progetto editoriale del magazine sdVision (Sustainable Development Vision), coordinandone la produzione. Il magazine, che accompagna il Sustainable Development Report del Gruppo, rappresenta uno spazio editoriale che dà voce ai valori della sostenibilità attraverso testimonianze autorevoli del mondo scientifico, del grande giornalismo e delle organizzazioni non governative. Bill Emmot, Vandana Shiva, Wangari Muta Maathai, Vera Baboun, Lester R. Brown, Erling Kagge, Richard Meier, Mario Cucinella, Martha Thorne, Odile Decq, Bjorn Stigson, Moushira Kattab, Rodrigo Jordan, Philippe Martin Fearnside e Luigi Paganetto hanno animato, nel tempo, le diverse edizioni del magazine con contributi di grande spessore e fortemente ispirativi sia per il lettore esperto sia per il grande pubblico. Economia, ambiente e società sono i tre assi attorno ai quali ruotano i contenuti editoriali del magazine.